Esplora contenuti correlati

Istruzioni in merito alla fruizione di corsi presso altre sedi UNITRE

ISTRUZIONI PER RICHIESTE DI FRUIZIONI DI CORSI IN ALTRE SEDI UNITRE

L’iscrizione all’Associazione Nazionale Unitre avviene attraverso la Sede locale che ha valenza territoriale; di norma comunale. Nelle città metropolitane sono consentite più sezioni della stessa sede. Territorialmente la Sede Unitre si identifica col nome del Comune di appartenenza ( Unitre Meda, Unitre Cesano, Unitre Mariano ecc).

Le sedi sono autonome per quanto riguarda l’organizzazione delle attività didattiche, culturali e ludico-motorie, a carattere strutturato o episodico, e per la gestione economica. Ogni sede stabilisce la propria quota associativa, riconoscendo, in forma integrata o distinta, il corrispettivo per l’iscrizione alla Sede Nazionale.

La quota associativa stabilisce l’iscrizione alla sede di pertinenza territoriale e ne riconosce il vincolo. Non è consentito il passaggio tra sedi unitre di territori diversi e non è ammesso che il socio di una sede fruisca dei corsi di un’altra. Le sedi, specie quelle situate in comuni limitrofi, possono prendere accordi per un mutuo scambio di corsi, col preciso intento di favorire il socio Unitre.

In questi casi valgono le seguenti regole.

L’iscritto di una sede che vuol seguire dei corsi erogati da altre, deve chiedere alla propria segreteria una dichiarazione da cui risulti iscrizione e indicazione dei corsi scelti e presentarla alla segreteria della sede di cui intende seguire i corsi.

L’accettazione della richiesta è subordinata alla disponibilità dei posti, fatta salva la priorità per gli iscritti locali e richiede eventuali compensazioni economiche in caso di quote associative diverse. Chi proviene da una sede dove la quota associativa è inferiore dovrà pagare la differenza. Non sono ammessi rimborsi.

 

 

 

torna all'inizio del contenuto